Quale giacca cerata scegliere?

Quale giacca cerata scegliere?

Per la navigazione costiera, d’altura o per la regata, la giacca cerata è un capo d’abbigliamento imprescindibile per rendere piacevole la navigazione. Davanti a una scelta sempre maggiore, ecco gli elementi che vi permetteranno di scegliere il prodotto più adatto a voi.

Le qualità essenziali di una giacca cerata:

Impermeabilità e respirabilità

Essendo l’ultimo strato protettivo tra voi e gli elementi esterni, la cerata deve essere impermeabile, traspirante e resistente al vento. Che si tratti di pioggia, onde o spruzzi d’acqua, la vostra giacca vi terrà comunque all’asciutto – essere bagnati rende infatti più sensibili al freddo. La giacca dovrà dunque proteggervi dagli agenti esterni, pur lasciando traspirare il vostro corpo al fine di evitare l’effetto di condensazione. Per raggiungere questo obiettivo, sono state sviluppate due tecnologie principali:

–         La spalmatura: Generalmente utilizzata per l’abbigliamento costiero, consiste nell’applicare un rivestimento (generalmente liquido) sul tessuto della cerata al fine di renderla stagna e meccanicamente traspirante. Questa tecnica viene utilizzata già da tempo ed è ideale per la navigazione occasionale.

–        La membrana: GoreTex® è la più nota. Si tratta di una maglia tessuta in modo tale che i pori siano troppo piccoli per far passare le gocce di pioggia, ma grandi a sufficienza per lasciare evaporare il sudore. Si parla solitamente di abbigliamento a 3 strati, idrorepellente all’esterno e isolante all’interno. Effettivamente, la membrana offre un grado di traspirabilità variabile a seconda dello sforzo. È generalmente utilizzata come equipaggiamento d’altura e dai diportisti alla ricerca della performance sportiva. Inoltre, l’abbigliamento a membrana ha una lunga durata.

Comfort

Un elemento da non sottovalutare è il comfort, che dipende da vari criteri: la vestibilità, l’altezza del collo, la taglia, la possibilità di regolare le aperture, il numero di tasche e la loro accessibilità, la forma del cappuccio e la rigidità della visiera, oltre alla leggerezza della giacca.

Sicurezza

Altro criterio importante è la sicurezza, fondamentale per una buona navigazione. La giacca deve essere munita di bande riflettenti e di un cappuccio fosforescente. Ciò vi permette di essere ben visibili durante la navigazione notturna e, più importante, renderà più semplice il salvataggio nel caso di una caduta in mare.

Stile

Superata la classica cerata gialla, adesso è disponibile una vasta gamma di prodotti. La varietà di colori, vestibilità e marche saprà soddisfare tutti i gusti. Esistono modelli specifici per donne e bambini. Rosso, nero, blu elettrico e bianco sono i colori principali.

 

Qui di seguito troverete le differenti tipologie di collo in base al tipo di giacca cerata:

Giacca Cerata Costiera
Costiera
Giacca Cerata da Semi-altura
Semi-altura
Giacca Cerata d'Altura
Da altura
Giacca cerata d'Altura con cappuccio
Da altura con cappuccio

 

 

 

 

 

 

Scegliete la cerata più adatta al vostro programma di navigazione:

Navigazione costiera (condizioni meteo FACILI/MEDIE)

Giacca cerata Costiera
Giacca cerata Costiera

 

La priorità è data a leggerezza, comfort e prezzo. La tecnica più diffusa è quella della spalmatura a due strati. La vostra giacca deve essere impermeabile e traspirante, anche senza un alto livello di tecnicità, al contrario della navigazione d’altura.

 

 Navigazione d’altura (condizioni meteo MEDIE/DIFFICILI)

Giacca cerata d'Altura
Giacca cerata d’Altura

Per la navigazione d’altura bisogna equipaggiarsi con il top di gamma perché il materiale sarà messo a dura prova. Vi occorre una giacca con membrana a 3 strati e rinforzi in neoprene o lattice su polsi, vita e caviglie. Il cappuccio sarà in poliestere e foderato in pile per una maggior comodità. I cappucci sono spesso regolabili in tre punti: larghezza, profondità e altezza. Alcuni modelli (gamma élite della Henry Lloyd) hanno in aggiunta un pannello frontale trasparente che migliora la visibilità durante le tempeste. Altra importante caratteristica è la presenza di inserti riflettenti per la navigazione notturna e per la sicurezza in caso di cadute in mare. La cerata d’altura è solitamente più lunga rispetto a quella costiera. Pensata per lunghi viaggi, è munita di due ulteriori tasche foderate in pile. Alcuni modelli propongono chiusure stagne.

Regata

Giacca da Regata
Giacca da Regata

In regata dovrete effettuare diverse manovre ed è dunque importante avere una grande libertà di movimento. Dovete scegliere un abbigliamento leggero, traspirante e senza accessori superflui per non rischiare di rimanere impigliati sulla barca. Il miglior compromesso è dunque lo smock. Si infila come una felpa ed è senza cerniera, senza cappuccio, con una sola tasca a marsupio sul davanti. Indosserete un tessuto molto leggero e spesso con polsini stagni, cintura in neoprene regolabile e girocollo ugualmente regolabile al fine di limitare l’entrata dell’acqua.

 

 

Criteri da considerare nella scelta della vostra giacca cerata:

+: poco importante.

++: importante.

+++: molto importante.

 

NAVIGAZIONE COSTIERA (FACILE)

NAVIGAZIONE D’ALTURA (DIFFICLE)

REGATA

IMPERMEABILITA’

+

+++

++

RESPIRABILITA’

++

++

+++

COMFORT

+++

+++

+

LEGGEREZZA

+

++

+++

SICUREZZA

++

+++

+

DURATA DI VITA

++

+++

+

PREZZO

++

+

+++

 

Per la manutenzione della vostra giacca:

Per conservare al meglio questi capi d’abbigliamento, risciacquateli con acqua dolce al fine di sciogliere i cristalli di sale che potrebbero alterare la capacità traspirante del tessuto. Evitate di lasciarli al sole o in un luogo in cui la temperatura supera i 30°C (come il baule della macchina in estate). Non dimenticate di lavarli a 30° senza ammorbidente di tanto in tanto. Da evitare assolutamente il lavaggio a secco e l’asciugatrice.

In caso di dubbi, consultate le etichette che trovate all’interno dei capi. Qui vi proponiamo una gamma di prodotti appositi per lavare e conservare la vostra tenuta di navigazione, prolungandone l’impermeabilità.

– L’abbigliamento ideale è costituito da un primo strato traspirante a contatto con la pelle (underwear termico), di uno strato intermedio caldo (pile) e di una giacca cerata. Stivali o scarpe da barca, guanti e cappello sono indispensabili a bordo, anche durante la navigazione estiva.

– È di primaria importanza armonizzare il livello di tecnicità del vostro equipaggiamento. Un maglione in lana o in cotone assorbirà l’umidità, rendendo così superflue le caratteristiche specifiche della vostra cerata.

Dai la tua opinione

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Lascia un commento

Chiudi il menu